Cerca
  • pietro possenti

Speranza: “Valutiamo il Tso per chi rifiuta la quarantena”.


Anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, valuta il ricovero coatto per tutti coloro che si rifiutano di sottoporsi alla quarantena obbligatoria in caso di contagio.

“Sto valutando con il mio ufficio legislativo l’ipotesi di trattamenti sanitari obbligatori nei casi in cui una persona debba curarsi e non lo fa”.

Anche il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, vuol lanciare “un appello” al rispetto delle regole: “I contagi aumentano perché molti non le rispettano. Atteggiamenti spavaldi e irresponsabili mettono a rischio la sicurezza degli altri”, ha scritto su Facebook.

Intanto bisognerebbe ricordare l’Articolo 32 della Costituzione che narra: La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge.

Ecco signori Ministri e governanti qui stiamo rasentando la follia: capisco che le direttive dell’OMS che cambiano di ora in ora (mascherine si – mascherine no, guanti si – guanti no, asintomatico è contagioso – asintomatico non è contagioso, e mi fermo qui) vi abbiano alquanto confuso, ma vi ricordo che nei mesi scorsi sono stati scarcerati 376 tra mafiosi e trafficanti per l'emergenza virus come ricorda questo articolo di Repubblica:

ROMA - Sul tavolo del Guardasigilli Alfonso Bonafede c'è una lista con un numero - 376 - che crea allarme. Perché nell'elenco figurano i nomi di boss del rango di Zagaria, Bonura, Iannazzo e Sudato, messi agli arresti domiciliari dai giudici per l'emergenza virus. Ma anche quelli di altri 372 oggi ex detenuti comunque legati alle cosche e operativi sul piano criminale, visto che nessuno di loro risulta essersi dissociato.

Ecco mi chiedo: che ne facciamo di un Governo che impone il TSO al popolo (ricordiamo che l’ultima direttiva dell’OMS non raccomanda più il doppio tampone negativo per certificare la guarigione da Covid-19 e liberare i pazienti dall’isolamento, ma bastano invece tre giorni senza sintomi) mentre scarcera i mafiosi?

R C


0 visualizzazioni
Contattaci
Connettiti con noi
SOTTOSCRIVI

Registered Charity Number : 0123456789

© 2023 by End Hunger. Proudly created with Wix.com

  • Black Facebook Icon